BackHome/News/Fiera di Vicenza, Cultural Hub di respiro internazionale, ospita Martin Lindstrom
19/09/2014

Fiera di Vicenza, Cultural Hub di respiro internazionale, ospita Martin Lindstrom

Venerdì 24 ottobre il guru mondiale sulle strategie di branding personale ed aziendale terrà un corso a Professionisti e Pmi, organizzato dal Club Mondiale della Formazione e da Hi-Performance, e promosso con il contributo della Società vicentina. Con l’occasione, verranno presentati i risultati di una rivoluzionaria ricerca di neuro-marketing, che ha coinvolto 20mila persone.


Ad un pubblico selezionato di professionisti e responsabili di piccole e medie aziende, Lindstrom presenterà i risultati di una ricerca rivoluzionaria di neuro-marketing, durata 3 anni e costata 7 milioni di dollari: una serie di esperimenti all’avanguardia che hanno osservato i cervelli di 20mila volontari in tutto il mondo, analizzandone le reazioni davanti a pubblicità, marchi, prodotti, servizi. Dalla ricerca sono emerse informazioni utili per costruire brand di successo, riconoscibili e virali. Durante il corso, professionisti ed aziende potranno conoscere le tecniche più all’avanguardia per ideare efficaci strategie di branding: dai fattori psicologici che spiegano il passaparola on line e off line, al Mirror Branding (il meccanismo dei “Neuroni Specchio”), dallo sviluppo virale e competitivo di un marchio (o nome), al Brand Sense (come “vendere sensi” ai clienti), dal futuro del marketing a cosa fare e non fare nelle relazioni con i clienti. Martin Lindstrom, guru mondiale del brand e considerato un brand futurist, è consulente di noti marchi come McDonald, American Express, Nestlé, Procter&Gamble, Microsoft. E’ considerato “una delle 100 persone più influenti al mondo”, come l’ha definito il Time Magazine, capace di lanciare nuovi marchi e risollevare quelli in crisi. E’ uno dei più prolifici autori del nostro tempo; i suoi libri sul rapporto tra brand e consumatori sono stati tradotti in più di 50 lingue e pubblicati in oltre 70 Paesi.