BackHome/News/IL MUSEO DEL GIOIELLO INAUGURA LA II^ EDIZIONE 2017-2018 ALLA PRESENZA DEI NUOVI CURATORI INTERNAZIONALI
16/12/2016

IL MUSEO DEL GIOIELLO INAUGURA LA II^ EDIZIONE 2017-2018 ALLA PRESENZA DEI NUOVI CURATORI INTERNAZIONALI

Oggi 16 dicembre 2016 il Museo del Gioiello inaugura un affascinante percorso nel tempo e nelle storie del gioiello in una nuova esposizione dando il via alla II^ edizione 2017-2018 alla presenza di dieci nuovi curatori internazionali.

Primo in Italia e uno dei pochi al mondo, dedicato esclusivamente al gioiello, collocato all’interno della Basilica Palladiana di Vicenza - edificio storico del XVI secolo, Patrimonio Mondiale dell’UNESCO dal 1994 - il Museo del Gioiello in due anni dalla sua apertura, il 24 dicembre 2014, ha registrato 34.000 visitatori.

Un progetto, ideato e lanciato da Fiera di Vicenza, gestito da Italian Exhibition Group S.p.A. (IEG)- nuova società fieristica nata dall’integrazione tra Rimini Fiera e Fiera di Vicenza - in partnership con il Comune di Vicenza.

Per l’edizione 2017-2018 a dare il benvenuto e introdurre il visitatore nella magia senza tempo e senza confini dei gioielli nelle nove sale curate dagli esperti internazionali, è la creazione di Giampiero Bodino, il collier “Rosa dei Venti”, che il Direttore del Museo, Alba Cappellieri, ha scelto proprio perché rappresenta la capacità italiana di coniugare mano e mente, artigianalità e innovazione.

Il Museo del Gioiello è frutto dell’impegno di IEG nel promuovere l’universo culturale dell’oreficeria e della gioielleria italiana, settori in cui è riconosciuta come Business Hub di livello mondiale grazie alla Manifestazione internazionale VICENZAORO, in programma a gennaio 2017 (VICENZAORO January 20-25 gennaio) a Vicenza.

Il Museo del Gioiello persegue così l’intento di essere un volano concreto per la valorizzazione del “Bello” e del “Ben Fatto” dell’arte, e attraverso la rotazione biennale delle opere, si conferma un luogo di eccellenza da visitare con continuità.
Museo del Gioiello