BackHome/News/Koinè 2017: è iniziata la più importante rassegna europea del comparto religioso. A Vicenza dall'11 al 14 marzo, all’insegna della solidarietà
11/03/2017

Koinè 2017: è iniziata la più importante rassegna europea del comparto religioso. A Vicenza dall'11 al 14 marzo, all’insegna della solidarietà

Alle 11.00 il taglio del nastro inaugurale alla presenza del vescovo di Vicenza, Monsignor Beniamino Pizziol, di Matteo Marzotto, Vice Presidente Esecutivo IEG, di don Valerio Pennasso, Direttore dell’Ufficio nazionale per i Beni culturali ecclesiastici e l’edilizia di culto della Cei, monsignor Fabrizio Capanni del Pontificio Consiglio per la cultura, di monsignor Giancarlo Santi, presidente del Comitato scientifico di Koinè Ricerca, di monsignor Francesco Gasparini, responsabile dell’ufficio per i beni culturali della diocesi di Vicenza, dell’assessore alla semplificazione del Comune di Vicenza, Enrico Zanetti in rappresentanza del sindaco Achille Variati e del consigliere provinciale Francesco Enrico Gonzo, delegato dal presidente della Provincia di Vicenza, Achille Variati.  

Ospite d'onore del momento inaugurale il vescovo di Rieti, monsignor Domenico Pompili, che in rappresentanza delle comunità terremotate del Centro Italia ha ricevuto dalle mani di alcuni espositori presenti a Koinè doni per la ricostruzione delle chiese distrutte: paramenti liturgici, calici, patene, arredi per le aule di culto, immagini sacre, impiantistica. Sono stati oltre 100 i produttori coinvolti, di cui 60 hanno materialmente consegnato il proprio dono e altri promesse d’impegno per la fornitura di impianti di amplificazione o campane o elementi per l’edilizia.

Koinè