BackHome/News/MEDIT E PHARMAIT, OPERATORI A QUOTA 1500
14/04/2014

MEDIT E PHARMAIT, OPERATORI A QUOTA 1500

Fiera di Vicenza sempre più punto di riferimento nazionale per l’innovazione tecnologica nel settore medico-farmaceutico, grazie a Medit - Health Innovation e Pharmait. In quattro giorni di Manifestazioni, chiusesi oggi, 13 aprile, sono stati registrati 1500 presenze tra operatori professionali, espositori e relatori, un dato decisamente positivo. 1300 gli operatori per Medit, in crescita, e 200 quelli presenti a Pharmait, ufficialmente alla prima edizione e inserita nel calendario fieristico vicentino dopo il forte interesse riscontrato durante la passata edizione di Medit per la sezione farmaceutica. Positiva anche la presenza di espositori e sponsor: 30 a Medit e 26 a Pharmait.

Medit – Health Innovation è il Salone di riferimento dedicato alle innovazioni e allo sviluppo tecnologico nel mondo della sanità. Un format che nelle due giornate del 10 e dell’11 aprile ha visto lo svolgimento di 11 convegni altamente specializzati, a cui hanno preso parte oltre 110 relatori. Punto d’incontro privilegiato per tutti gli addetti ai lavori del settore sanitario, Medit ha offerto uno sguardo qualificato sulle prospettive della sanità nell’era multimediale sempre più legata all’utilizzo delle nuove tecnologie sia nel campo delle cure sia in quello gestionale, alla luce delle parole d’ordine della sanità del futuro: “Anytime, anywhere healthcare”, a indicare che è il paziente al centro dell’attenzione medica.

Il focus di Medit 2014 ha in particolare riguardato la telemedicina, la cartella clinica elettronica, elemento imprescindibile per una moderna assistenza ospedaliera, la centrale operativa socio-sanitaria, futura piattaforma informativa e gestionale per i bisogni socio-sanitari dell’utenza, il fascicolo sanitario elettronico, contenitore e punto di accesso per tutte le informazioni digital, il Cloud nella sanità, sulle opportunità offerte dal web e dalle applicazioni. Tra gli eventi più significativi, la tavola rotonda “Healt Innovation: il futuro della salute” e il 3° Consiglio Nazionale dei Tecnici Sanitari di Radiologia Medica (TSRM).

Alla sua prima edizione, dall’11 al 13 aprile Pharmait ha offerto contributi utili ad inquadrare la realtà attuale della farmacia e soprattutto ipotizzare gli scenari futuri, evidenziandone le opportunità di crescita di un settore in continua evoluzione, che coinvolge la figura stessa del farmacista, sempre più professionista sanitario e manager-imprenditore. Un programma ricco di convegni e di workshop hanno caratterizzato i tre giorni di Fiera, tra cui il congresso di Federfarma veneto dal titolo “La farmacia veneta: innovazione, informatizzazione, e servizi per essere più vicini al cittadini”.
MEDiT