BackHome/News/Solidarietà con le popolazioni terremotate: a “Koinè 2017” doni per la ricostruzione delle chiese
28/02/2017

Solidarietà con le popolazioni terremotate: a “Koinè 2017” doni per la ricostruzione delle chiese

Koinè è la più prestigiosa piattaforma d’incontro dedicata alla filiera del settore religioso: un appuntamento caratterizzato da una particolare sinergia tra esposizione di prodotto e spazi di riflessione, dibattito e formazione professionale svolto in collaborazione con la Diocesi di Vicenza e gli Uffici Nazionali per i Beni Culturali e per la pastorale del turismo della Conferenza Episcopale Italiana e con il supporto del Pontificio Consiglio per la cultura, l’Istituto di Liturgia pastorale “S. Giustina” di Padova, l’ISSR Santa Maria di Monteberico a Vicenza.  

Subito dopo il sisma che ha colpito per prima l’area di Amatrice, gli espositori della manifestazione, insieme al coordinamento di Koinè, hanno manifestato l’intenzione di farsi vicini alle Chiese locali grandemente provate, oltre che per le perdite umane e le migliaia di persone sfollate, anche per gli ingenti danni al patrimonio ecclesiastico. Sono così scaturite una serie di iniziative di solidarietà alcune già espresse direttamente alle diocesi coinvolte.  

L’11 marzo, in particolare, dopo l’inaugurazione della manifestazione alla presenza del Vescovo di Vicenza, Monsignor Beniamino Pizziol e del Vice Presidente Esecutivo di IEG, Matteo Marzotto, è previsto un momento con i rappresentanti delle diocesi terremotate nel corso del quale gli espositori offriranno doni in vista della ricostruzione delle chiese: paramenti liturgici, arredi per le aule di culto, immagini sacre, impiantistica.

Koinè